Renata Fonte: una donna contro tutti

Una vita per l’impegno civile

Renata Fonte, assessore e consigliere comunale nel comune di Nardò, è l’unica amministratrice donna che in Italia abbia pagato con la vita il suo impegno civile. Viene uccisa la notte del 31 marzo 1984 a Nardò, in un territorio che sembra lontano dai circuiti della grande criminalità organizzata, ma capace di diventare spietato contro chi si oppone agli appetiti della speculazione edilizia

Grazie al suo sacrificio, l’area del Parco naturale di Porto Selvaggio, è ancora oggi tra le più belle naturali del Salento, mai toccata dal cemento.

La posta in gioco

Il primo film sulla vicenda di Renata Fonte è “La posta in gioco” del 1988, tratto dal libro del giornalista Carlo Bollino.

Regia:  Sergio Nasca.
Cast: Lina Sastri, Turi Ferro e Vittorio Caprioli.

Il film è liberamente disponibili su youtube:

I docu – film di Mediaset

I docu – film di Mediaset, Liberi Sognatori, andato in onda nel 2018 ripercorrono la vita di quattro grandi persone distinte per il loro impegno civile: Libero Grassi, Renata Fonte, Mario Francese ed Emanuela Loi.

Regia: Fabio Mollo.
Cast: Cristiana Capotondi, Peppino Mazzotta, Marco Leonardi, Giulio Beranek.

La puntata dedicata a Renata Fonte la trovate nel link sottostante:

https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/liberisognatori/quarta-puntata-renata-fonte-una-donna-contro-tutti_F308483601000101

(il contenuto è disponibile facendo una veloce registrazione)

Festa Patronale di San Giuseppe da Copertino 2019, il Santo dei Voli

Festa San Giuseppe da Copertino 2019, il Santo dei Voli

La festa patronale di San Giuseppe da Copertino, il Santo dei Voli,  si svolge in metà settembre, e segna idealmente la chiusura delle feste religiose estive. I festeggiamenti civili si protraggono per 4 giorni, dal 16 settembre al 19 settembre, mentre quelli religiosi cominciano con le novene religiose, l’8 settembre. La grande festa con le luminarie e i fuochi pirotecnici, vi accoglierà nel pieno del folklore salentino, per i pellegrini si consiglia la visita al Santuario di San Giuseppe da Copertino, con la stalla ove nacque nel 1606 nel centro storico, e al Santuario della Grottella, poco fuori Copertino, col suo grande parco verde.

  • Lunedì 16 settembre 2019
    ore 20.30 – Processione serale con la statua del Santo
  • Martedì 17 settembre 2019
    ore 19.30-Accensione delle luminarie
  • Mercoledì 18 settembre 2019
    ore 10.30 – Processione mattutina con la statua del Santo
    ore 23.30 – Spettacolo pirotecnico Strada Provinciale Copertino – Carmiano (zona ospedale)

Giovedì 19 settembre 2019
Chiusura della festività

Posizione su Google Maps

Leggi il programma completo della festa 2019!

Visita il sito del Comune di Copertino

Nardò su Linea Blu

IL 5 OTTOBRE NARDÒ SU LINEA BLU

Nardò su Linea Blu – il mare on line. Le telecamere dello storico programma Rai sono da qualche giorno nella nostra città per un “viaggio” mozzafiato tra le bellezze del mare e della costa. La troupe “capitanata” da Donatella Bianchi ha iniziato ieri il suo percorso tra le ville eclettiche di località Cenate per poi immergersi nei fondali del mare neretino, a “caccia” dello Junker 88, un bombardiere bimotore tedesco risalente alla Seconda Guerra Mondiale che giace da quasi 70 anni su un fondale a circa 2 miglia e mezza ad ovest di Santa Caterina. Si è poi proseguito con una escursione nelle grotte che si affacciano sulla Baia di Uluzzo e con una sortita a Punta Lea. Naturalmente non potevano mancare le riprese dei profili più interessanti del Distretto della Preistoria, nel cuore del parco di Portoselvaggio, e una visita al Museo della Preistoria di Nardò. Ma Linea Blu farà vedere anche qualche bell’angolo della città, completando un reportage straordinario del territorio. Le riprese, in parte a bordo di una imbarcazione, sono state girate con il sostegno costante della Capitaneria di Porto di Gallipoli, del Museo della Preistoria, del Costa del Sud Diving Service e tutto il lavoro della produzione Rai è stato fatto di concerto con la Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio Brindisi, Lecce e Taranto.

La puntata sulle bellezze di Nardò, ricca e stupefacente anche per gli stessi produttori, andrà in onda sabato 5 ottobre su Rai1. Linea Blu è ormai lo storico appuntamento con il “Mare Nostrum” (va in onda dal 1994), dedicato all’esplorazione del meraviglioso mondo marino, agli 8000 chilometri di coste e alle isole minori e più lontane, ma soprattutto alle piccole comunità che dal mare traggono sostentamento svolgendo un ruolo prezioso di custodi del territorio.