Montagna Spaccata

La Montagna Spaccata, ricadente in territorio di Galatone, prende il suo nome dal risultato degli scavi effettuati nella scogliera al fine di ricavarne la strada dicollegamento tra Santa Maria al Bagno e Lido Conchiglie.

montagna spaccata

Montagna Spaccata

La Montagna Spaccata e i suoi fondali

Dalla strada si svolta verso un promontorio, tramite il quale è possibile arrivare al mare. L’ acqua è limpidissima e, sotto il livello del mare, si aprono alcuni enormi fori passanti da un lato all’ altro (all’interno dei quali i nuotatori più esperti si possono addentrare). Qui l’ acqua assume una luminosità ed un colore stupendi. Alcune sorgenti di acqua dolce, di notevole portata, sboccano sul fondale, per cui facendo il bagno si ha la sorpresa di capitare in punti caratterizzati da una temperatura dell’ acqua molto più bassa di quella di circostante e di trovare gradienti di salinità differenti.

In questo pezzo di mare gli amanti dello snorkeling possono osservare tantissime specie diverse di pesci coloratissimi.
Fondali del Salento
Fondali del Salento

L’ accesso al mare non è comodissimo. Sconsigliamo questo tratto di litorale alle famiglie con bambini piccoli. Mentre lo consideriamo un luogo ideale per i nuotatori ed i praticanti dello snorkeling. Eccezionale la visibilità sott’ acqua e fondali tra i più belli del Salento.

Montagna Spaccata e dintorni

I dintorni della Montagna Spaccata sono dei bellissimi luoghi di interesse paesaggistico situato nella zona di collegamento tra la località Quattro Colonne e la via litoranea per Gallipoli. Ideale per una piacevole sosta per ammirare l’altura attraversata dalla strada. E perché no, azzardare un adrenalinico tuffo dalla alta scogliera.